Utensili per nesting: perchè scegliere Wirutex hi-tech tools?

Utensili per nesting-perchè wirutex

Quando si parla di tecniche per la lavorazione del legno (o di altri materiali), sicuramente una delle più importanti per quanto delicata, è quella del Nesting. Il termine Nesting viene utilizzato in questo specifico settore per indicare le operazioni di sezionatura ottimizzata di un pannello su CNC - centro di lavoro a controllo numerico - con l’utilizzo di utensili specifici.

Il Nesting permette di incrementare produttività ed efficienza mantenendo al contempo alti standard di qualità e tempi di consegna veloci.

Fra le varie operazioni che si possono effettuare, le più comuni sono le lavorazioni nesting di antine e di elementi del mobile, incisioni su massello, pannelli e porte.

Cosa si intende per lavorazione Nesting?

La lavorazione in Nesting è un procedimento automatico di ottimizzazione del taglio degli spazi e degli scarti del pannello. Con questo tipo di lavorazione automatizzata si riducono notevolmente le tempistiche di produzione, in quanto in un unico passaggio nel macchinario è possibile ottenere tutti i pezzi di cui si ha bisogno, con uno scarto minimo: ad esempio è possibile tagliare e sagomare tutti i ritagli di legno che servono per la realizzazione di un determinato mobile.

Inoltre, questa lavorazione consente di orientare l’azienda alla produzione personalizzata di ogni commessa, realizzando così ogni eventuale richiesta particolare inoltrata dal cliente.

In poche parole, questa lavorazione consente di posizionare più parti, già disegnate con moduli CAD, all’interno di un unico piano di lavoro e segnare poi i percorsi che gli utensili per nesting dovranno seguire, creando così piani di taglio precisi e predeterminati in base al materiale sottoposto alla lavorazione.

I benefici della lavorazione Nesting

La tecnologia di Nesting nasce circa quarant’anni fa, con la comparsa di elaboratori sempre più sofisticati a disposizione delle grandi aziende e, a partire da quel momento, questo processo ha conosciuto uno sviluppo e un progresso senza sosta.

L’utilizzo di questa particolare lavorazione nella produzione di materiali come legno, cartone o lamiere rappresenta una tecnica di organizzazione della produzione volta a ridurre al minimo lo spreco di materie prime.

Scarica catalogo utensili per nesting

Nel corso degli anni questo processo di ottimizzazione è stato incrementato grazie alla comparsa sul mercato di software specifici cad cam 3D che permettono di organizzare semplicemente i propri progetti di nesting riducendo il consumo di materiale ed i tempi di lavorazione.

Per capire ancora meglio a cosa servono questi software, sarà sufficiente pensare alle aziende che necessitano di produrre componenti complessi e sempre diversi tra di loro: grazie a questi programmi è infatti possibile pianificare il taglio a partire da parametri da cui non è possibile prescindere.

Inoltre i moderni software di Nesting automatico ottimizzano la produttività cercando di riproporre i medesimi pattern di taglio già precedentemente elaborati e conservati in una sorta di libreria virtuale da cui attingere in ogni momento.

Quali utensili utilizzare per la lavorazione Nesting?

Se da un lato sono ben chiari i vantaggi legati alla lavorazione Nesting su pannelli in legno e materiali simili, dall’altra invece risulta più delicata la scelta degli utensili da taglio da utilizzare.

Partiamo dal presupposto che una buona riuscita della lavorazione Nesting passa attraverso l’utilizzo di utensili specifici quali:

  • punte a fresare specifiche per Nesting con corpo in carburo di tungsteno o in metallo pesante, realizzate quindi con materiali ad alta resistenza di calore;
  • frese per pannello martire (per la pulizia del pannello nel caso in cui il CNC faccia anche altre lavorazioni);
  • mandrino thermogrip o hydrogrip;
  • turbina/mandrino di estrazione delle polveri.

Le variabili importanti per la scelta della giusta tipologia di diametro dell’utensile (D) sono invece strettamente legate allo spessore del pannello (H) e alla tipologia del materiale lavorato.

Utensili-per-nesting-variabili

La corretta relazione fra questi 3 parametri - diametro dell’utensile (D), spessore del pannello (H) e tipologia di materiale - è di fondamentale importanza per ottenere:

  • miglior rendimento possibile dell’utensile;
  • scarico dei trucioli;
  • buona qualità di taglio;
  • condizioni di lavoro ottimali dell’elettromandrino;
  • velocità di avanzamento ottimizzata per ridurre i costi di produzione.

Perché scegliere le soluzioni Wirutex per le operazioni di Nesting?

Abbiamo parlato della lavorazione Nesting come un processo di produzione automatizzato davvero efficiente che può agevolare il processo produttivo sia in termini qualitativi che produttivi.

Wirutex hi-tech tools ha messo a punto un programma dedicato alle Soluzioni per Nesting, realizzato grazie all’esperienza decennale nel settore della tecnologia per macchine per la lavorazione del legno, materiali plastici e alluminio.

Grazie alla ricerca costante in termini di innovazione e di test presso i nostri clienti partner, abbiamo realizzato una serie di utensili per nesting che consentono di ottenere la massima finitura sui diversi tipi di materiali.

Le nostre soluzioni comprendono punte a fresare con corpo in metallo pesante e l’utilizzo del mandrino/turbina di aspirazione Aerotech®.

Aerotech® è un sistema innovativo che coniuga in un unico prodotto la funzione di mandrino di precisione e turbina d’estrazione. Un prodotto rivoluzionario che cattura polveri e trucioli indirizzandoli verso il sistema di aspirazione della macchina.

Scarica catalogo utensili per nesting

Pubblicato da Redazione |
20 June, 2018
|

Utensili hi-tech