Gli ultimi trend nel mercato delle macchine per la lavorazione del legno

Utlimi trend nel mercato delle macchine per la lavorazione del legno

Dalle ultime analisi sul mercato mondiale delle macchine per la lavorazione del legno, possiamo vedere come si stiano delineando alcune delle tendenze più significative che avranno un impatto decisivo sul settore e contribuiranno alla sua continua e graduale crescita.  

Secondo la ricerca “Global Woodworking Machines Market 2017-2021” sviluppata da Technavio, si prevede, infatti, che il mercato delle macchine per la lavorazione del legno dovrebbe raggiungere i 4,414 miliardi di dollari entro il 2021, registrando così un incremento del CAGR (Compound Annual Growth Rate o Tasso di Crescita Annuale Composto) vicino al 3% nel periodo che va dal 2018 al 2021. Uno dei principali fattori di traino, in grado di sostenere e spingere lo sviluppo di questo mercato è appunto la crescente domanda di prodotti e mobili in legno.



Vuoi scoprire quale sarà il futuro del mercato delle macchine e degli utensili per la lavorazione del legno? Clicca qui



La rivoluzione guidata dai trend delle macchine per la lavorazione del legno

E’ indubbio che il mercato delle macchine per la lavorazione del legno abbia subito una rivoluzione, a prescindere dal fatto che si tratti di botteghe di artigiani, falegnamerie o grandi industrie. A guidare la rivoluzione sono sicuramente i nuovi trend riguardanti il settore, ma anche l’aumento della domanda da parte dei consumatori ha dato una svolta impressionante a questo mercato in dinamica ascesa.

Sono sempre di più le aziende che riescono a soddisfare le esigenze dei propri clienti, e la possibilità di offrire prodotti diversi, personalizzati e unici ha sicuramente ampliato lo spettro dei consumatori. In poche parole, il settore delle macchine per la lavorazione del legno sta registrando una crescita davvero significativa della domanda.

Come dicevamo, gli ultimi trend facilitano notevolmente i vari processi di lavorazione del legno: le nuove macchine automatiche infatti semplificano la programmazione e convergono le varie fasi di lavorazione (taglio, fresatura, levigatura, ecc...) in un solo e unico macchinario.

Quindi, se prima per una lavorazione ci si impiegava qualche giorno di lavoro, ora la macchina si occupa di varie fasi in poche ore semplicemente premendo un pulsante, mentre l’addetto alla macchina può occuparsi di altre mansioni.

Il processo lavorativo è cambiato radicalmente sia nelle più grandi industrie del settore delle macchine per la lavorazione del legno quanto nelle botteghe di artigiani e falegnami, i quali hanno capito di dover investire sulla tecnologia e l’automazione per poter rimanere competitivi nel mercato.

Le tre tendenze emergenti nel mercato delle macchine per la lavorazione del legno

Secondo gli esperti del settore, le principali tendenze emergenti che guideranno il mercato globale delle macchine per la lavorazione del legno saranno ben tre, ovvero:

  • Automazione nelle macchine per la lavorazione del legno

Con il proliferare di nuove aziende, crescono anche le esigenze e i bisogni dei clienti sempre attenti a scegliere i prodotti migliori. E, come in ogni altro tipo di mercato attuale, il prodotto migliore è sempre quello personalizzato. Proprio per questo motivo, d’ora in poi le personalizzazioni potranno essere effettuate anche da macchine automatiche, in modo da poter soddisfare e compiacere anche la più stravagante esigenza del consumatore finale. Inoltre, l’automazione nelle macchine per la lavorazione del legno riduce gli sprechi sia in termini di materiale che in termini di tempo, rendendo le operazioni più precise e veloci rispetto a quanto lo erano prima, senza sacrificare né estetica né qualità del prodotto finale.

trend nel mercato delle macchine per la lavorazione del legno

  • Aumento della domanda di case in legno prefabbricate

Da qualche anno a questa parte, le case prefabbricate in legno sono sempre più accolte come soluzione abitativa. Sarà per la velocità con cui possono essere costruite, per la loro versatilità estetica (il legno è un materiale estremamente elegante) o per la natura efficiente ed ecologica, il punto è che le abitazioni in legno sono sempre più in voga. Il mercato quindi abbraccia queste nuove soluzioni offrendo strutture prefabbricate delle più svariate tipologie, da garage su misura, a casette bungalow fino ad abitazioni su più piani. Tra i primi stati europei con più case in legno prefabbricate sul proprio territorio, troviamo sicuramente l’Italia. Altro esempio di mercato in forte crescita sotto questo punto di vista è la Germania, con un incremento delle case in legno prefabbricate pari al 11,5% dal 2015. Analogamente, il governo Cinese sta fornendo incentivi per tutti coloro che utilizzano anche il legno come materiale di costruzione, aprendo quindi la strada alla costruzione di case in legno.

  • Macchine robotiche per la lavorazione del legno

La rivoluzione tecnologica che ha impattato anche il settore delle macchine per la lavorazione del legno ha gettato le basi per altre innovazioni, come lo sviluppo della robotica nei macchinari che consente la produzione di soluzioni in legno migliori e più economiche. Alcune tra le più grandi e rinomate imprese del settore, quali Biesse, hanno fatto esordire sul mercato dei macchinari con alte funzionalità robotiche in grado di produrre di più e meglio, risparmiando i numerosi costi della produzione classica. Queste soluzioni sempre più all’avanguardia rendono il mercato delle macchine per la lavorazione del legno davvero fertile e ricco di speranze future. La crescita del mercato passa sicuramente da questi macchinari efficienti ed altamente produttivi.

La precisa qualità di un macchinario per la lavorazione del legno

L’Italia è famosa in tutto il mondo per la grande qualità dei propri macchinari per la lavorazione del legno, e tutto questo grazie alle numerose aziende della filiera che ogni anno dimostrano la propria efficienza nei vari processi di lavoro e nell’impiego di sempre nuove tecnologie. In questo momento di ripresa dell’attività edilizia è aumentata anche la domanda di prodotti e mobili in legno pronti a completare le varie ristrutturazioni di edifici pubblici e privati. Questo sicuramente è un ottimo driver di crescita per il settore delle macchine per la lavorazione del legno.

Per favorire e soprattutto mantenere una crescita costante del mercato in questione è quindi indispensabile allinearsi con i principali trend che stanno emergendo nel panorama mondiale, sfruttando quindi tutte le nuove opportunità offerte dalle ultime tecnologie.

New call-to-action

Pubblicato da Redazione |
16 May, 2018
|

Novità